Case&Piante

Green Outdoor

Arredare casa significa anche, soprattutto, prendersi cura del benessere psico-fisico di chi la abita. Eccoci alla fine della nostra rubrica, interamente dedicata al mondo green . Perché? Ma perché le piante sono sicuramente un toccasana naturale per i nostri ambienti e per la nostra salute.

Questo appuntamento è tutto dedicato agli spazi esterni . Verde per esterni, soprattutto. Sicuramente uno dei compiti più difficili di questo periodo è riorganizzare i nostri esterni.  In particolar modo perché ci siamo ritrovati a vivere molto di più le nostre case e questo significa prendersene cura per far sì che di riflesso loro si prendano cura di noi. Ma come? Quali sono le migliori soluzioni per un spazio esterno verde super funzionale, ecologico e allo stesso tempo esteticamente performante?

Scopriamo passo passo come realizzarlo.

Creare uno spazio verde all’aperto

Green Outdoor_how to create it

Se hai a disposizione uno spazio esterno inutilizzato , la soluzione ideale è sicuramente quella di trasformarlo in un esterno verde . Seguiamo insieme questi semplici passaggi per preparare l’ambiente ad accogliere il tuo angolo di relax e benessere .

1) Inizia dal pavimento, che richiederà l’impermeabilizzazione;

2) predisporre quindi l’impianto di irrigazione a pavimento e realizzare eventuali fioriere;

3) posare il pavimento scelto, tenendo presente di optare per materiali di buona qualità adatti per l’esterno;

4) predisporre quindi una struttura che permetta di realizzare un pergolato, in grado di migliorare visibilmente l’estetica del nostro spazio;

5) assicurare il giusto isolamento dei muri perimetrali, magari tramite una “falda”, posizionando una guaina impermeabilizzante;

6) scegli almeno le specie giuste, preferendo piante perenni che possano sopravvivere tutto l’anno.

Prendersi cura del nostro spazio verde esterno

Green Outdoor_how to take care of it

Per uno spazio verde esterno impeccabile bastano pochi gesti. Partendo dallo spazio esterno a tua disposizione, se già allestito , non dovrai fare altro che seguire questi semplici passaggi.

1) Procedere, innanzitutto, ad una pulizia generale del secco, tagliando tutte le parti morte o ingiallite;

2) rimuovere tutti i detriti vegetali dal terreno e spostarlo superficialmente per livellarlo;

3) distribuire poi un concime con poco azoto, in modo da non stimolare la crescita di nuovi germogli, ma ricco di fosforo e potassio per una migliore resistenza al freddo che verrà;

4) eseguire un controllo dei parassiti;

5) verificare quindi la stabilità delle piante verticali e provvedere a legarle a dei paletti o al muro, in modo che non vengano danneggiate durante il periodo autunnale ed invernale.

Che il tuo spazio verde esterno debba essere realizzato o già esistente, non resta che seguire questi semplici passaggi per prendertene cura.

Alla prossima,