La camera da letto è lo spazio più intimo della casa. E’ la stanza dedicata al riposo e ai momenti di pausa e che dovrebbe essere per noi un vero e proprio tempio personale in cui rifugiarsi a fine giornata, lasciando fuori stress, impegni e preoccupazioni.

Con questa rubrica in due appuntamenti vogliamo darvi 10 consigli per arredare al meglio la vostra camera da letto. Vediamo subito i primi 5!

1_Scegli il tuo stile

bedroom style

Il primo passo da fare quando progettate la vostra camera da letto è senza dubbio quello di avere le idee chiare sullo stile che vorreste adottare e sul messaggio e l’idea da comunicare. Le scelte sono tantissime : Classica, moderna, shabby chic, etnica, industriale o vintage, l’importante è che rispecchi la vostra personalità e i vostri gusti e che si adatti anche allo stile del resto della casa. Se invece amate il mix di stili, il nostro consiglio è di valutare bene il risultato finale, lo stile eclettico è probabilmente quello che richiede maggiore attenzione.

2_Il comodino perfetto

comodino camera da letto

Un errore da evitare è quello di concentrarsi esclusivamente sulla scelta del letto giusto. Sicuramente è un pezzo fondamentale dell’arredamento e richiede la giusta attenzione nella scelta, ma non è l’unico. I comodini, ad esempio, sono altrettanto importanti e caratterizzanti.

Una soluzione alternativa ai classici laterali abbinati è quella di utilizzare tavolini e altri elementi d’arredo che svolgono la funzione di appoggio e che possono essere riadattati anche per la camera da letto. Potete anche optare per delle soluzioni a parete, con mensole sospese ed elementi verticali per dare un tocco più originale e creativo alla stanza.

3_ Decorare la parete

decorare la parete del letto

Un altro passaggio importante nell’arredo della camera da letto è la decorazione delle pareti, prima tra tutte quella della testata del letto. La soluzione di tendenza è senza dubbio la carta da parati perchè permette di scegliere l’immagine e la raffigurazione che più vi ispira e vi emoziona. Che sia geometrica, naturale, pop o floreale l’importante è saperla adattare ben agli arredi e ai colori.

Oltre le carte da parati potete anche creare una parete decorativa con cornici e foto personali.Oppure, se siete amanti dello stile minimal ed essenziale, potreste scegliere di rivestire la parete semplicemente con una materiale naturale, come il legno, o una boiserie.

4_ Tessuti

tessuti per la camera

Spesso si sottovaluta l’importanza dei tessuti all’interno della camera da letto. Cuscini, tappeti, tende, e, non da meno, lenzuola e copriletti. Le scelte possono essere di due tipi : tinte neutre e tessuti naturali oppure pattern, motivi geometrici o floreali e colori.

Se vi piace l’atmosfera elegante e raffinata potete anche scegliere il velluto per i vostri accessori tessili. Molto dipende da cosa volete valorizzare all’interno della stanza. Il nostro consiglio è sempre quello di non esagerare, perchè seppur vivace e colorata la camera da letto deve essere rilassante e conciliare il riposo.

5_Illuminazione

illuminazione camera da letto

L’illuminazione è ciò che può fare la differenza nel progetto di una camera da letto. Il primo passo da fare è quello di identificare i punti che necessitano maggiormente di illuminazione.

Primi fra tutti i lati del letto, che possono essere illuminati da apliques o lampade a sospensione, o ancora, dalle più classiche abatjour.

Anche la zona davanti all’armadio necessita di punti illuminanti, come ad esempio dei faretti regolabili. Se il soffitto è alto, si può anche scegliere un lampadario importante che diventi il fulcro della camera.

Questi sono i primi 5 punti importanti per arredare una camera da letto funzionale e accogliente. Al prossimo appuntamento, con gli altri 5 consigli!

Lucrezia & Ortensia

Maison Elle Interiors